Omicidio Vieste: stub e perquisizioni

Sei stub e una quindicina di perquisizioni sono stati compiuti e diverse persone, tra amici e parenti, sono state ascoltate nelle ultime ore da polizia e carabinieri nell'ambito delle indagini sull'omicidio, avvenuto ieri a Vieste, di Gianmarco Pecorelli, di 22 anni, e sul ferimento di Christian Pio Trimigno, di 32, ritenuti dagli investigatori vicini a Girolamo Perna. Quest'ultimo capeggia un gruppo armato attivo a Vieste che si contrappone al clan rivale capeggiato da Marco Raduano. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire le ore precedenti l'agguato. Il vero obiettivo dei killer era Pecorelli. Quest'ultimo e Trimigno erano a bordo dello scooter guidato da Trimigno, quando un'auto, probabilmente con tre killer a bordo, si è affiancata per fare fuoco. Inutili i tentativi di fuga dei due. Trimigno, dopo essere stato trasportato in ospedale a San Giovanni Rotondo con l'elisoccorso, è stato operato e sembra che stia meglio. E' possibile che venga sentito nelle prossime ore dagli inquirenti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Foggia Today
  2. ManfredoniaNews.it
  3. Foggia Today
  4. ManfredoniaNews.it
  5. PugliaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carpino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...